Dislessia ed altre difficoltà nell'apprendimento

I Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) riguardano un gruppo di disabilità in cui si presentano significative difficoltà nell'acquisizione e utilizzazione della lettura, della scrittura e del calcolo.
La dislessia è una disabilità specifica dell'apprendimento caratterizzata dalla difficoltà ad effettuare una lettura accurata e/o fluente. Il bambino, all'inizio del percorso di scolarizzazione, mostra difficoltà a riconoscere le lettere dell'alfabeto. La disortografia è un disturbo specifico che consiste nella difficoltà di scrivere in modo corretto da un punto di vista ortografico.
La disgrafia riguarda la componente esecutiva, grafo-motoria (scrittura poco leggibile); si riferisce alla difficoltà di scrivere in modo fluido, veloce ed efficace. La discalculia riguarda la difficoltà a comprendere ed operare con i numeri e la difficoltà ad automatizzare compiti numerici e di calcolo. Le diagnosi di dislessia, disgrafia e disortografia, di discalculia, vengono fatte in seguito ai risultati di test specifici volti ad accertare lo stato degli apprendimenti delle abilità strumentali, il funzionamento cognitivo, neuropsicologico ed emotivo.
La consulenza psicologica è un intervento utile a prevenire disagi psicologici nell'ambiente scolastico e familiare e a trattare specifici problemi psicopatologici che possono evidenziarsi a seguito di una valutazione psicodiagnostica.